No image

SPAREGGI PROMOZIONE GIRONE B

VIRTUS CORNO – TOLMEZZO 2-2 d.t.s.

GOL: pt 6′ Meroi, 8′ Migotti; st 25′ Pasta, 31′ Tomada. Al 44′ Gashi fallisce calcio di rigore

VIRTUS CORNO: Caucig, Ferramosca, Mocchiutti (1′ sts E. Beltrame), Caruso, Fall, Libri, Manneh (7’st Ermacora), Meroi, Gashi, Kanapari (29’st Pugliese), Tomada (1’sts T. Beltrame). All. Peressutti.

TOLMEZZO: Di Giusto, Sabidussi (39’st Nassivera e 13′ sts Gollino), G. Faleschini, Capellari, D. Faleschini, D. Fabris, Zancanaro (30’st Madi), Migotti, Pasta, G. Micelli, S. Fabris (45’st Drammeh). All. Veritti.

ARBITRO: Radovanovic di Maniago (Vemir-Mareutti)

NOTE: Ammoniti J. Caucig, Caruso, Tomada, Ermacora e Drammeh.

CORNO DI ROSAZZO – Fallisce dopo 120 minuti di battaglia l’obiettivo terzo posto per il Tolmezzo Carnia di mister Veritti, arrivati a Corno di Rosazzo per togliersi la soddisfazione del piazzamento in classifica, utile in caso di eventuali ripescaggi per la prossima stagione sportiva.

I rossoazzurri scesi in campo con le giuste motivazioni rischiano subito al pronti via con una conclusione di Gashi dalla distanza, finita di poco alta sulla traversa. La reazione è immediata e sul capovolgimento di fronte ci prova Zancanaro da dentro l’area, Caucig respinge, riprende Pasta ma il pallone finisce alto.

Un minuto più tardi la Virtus riesce a portarsi in vantaggio con una percussione per le vie centrali di Meroi che salta tre uomini e insacca alle spalle di Di Giusto. I carnici non ci stanno e tre minuti più tardi riagguantano il pareggio, con un’ottima azione in velocità orchestrata da Migotti, palla filtrante per Giacomo Micelli che gli rende il pallone dalla destra e lo stesso Migo calcia a rete in girata al volo per l’1 a 1.

I padroni di casa si riaffacciano in avanti prima con Tomada che va sul fondo e mette in mezzo ma non trova nessun compagno a ribadire a rete, poi con Canepari che entra in area, cade, si rialza, calcia e trova la reattiva risposta di Di Giusto. Al 38′ Micelli da dentro l’area in diagonale coglie il palo, riprende Migotti ma sbaglia la mira.

Al rientro dagli spogliatoi il Tolmezzo diventa sempre più padrone del campo, al 7′ Micelli sfrutta un errore difensivo della Virtus ma non ne approfitta e gestisce male il pallone.
Poco dopo Meroi si rifà pericoloso dalle parti di Di Giusto, provvidenziale il salvataggio sulla linea di Daniele Faleschini. Al 21′ Zancanaro sciupa l’invito a rete calciando addosso al portiere da ottima posizione. E’ questione di minuti ed ecco il meritato vantaggio del Tolmezzo con Pasta che risolve di cattiveria una confusa mischia in area. Dura poco però la superiorità perchè al 31′ Tomada approfitta dell’errore in fase di ripiego di Sabidussi, va via sulla fascia sinistra, si incunea in area e scarica il pallone in rete alla sinistra di Di Giusto.

Al 44′ si rischia di capitolare definitivamente perchè il direttore di gara decreta il calcio di rigore in favore della Virtus per fallo di mano in area di Drammeh, dal dischetto va Gashi ma il pallone si stampa all’incrocio dei pali. Si va così ai tempi supplementari, con il Tolmezzo che sa di dover continuare a cercare il gol mentre per i padroni di casa il pareggio può bastare vista l’assenza dei calci di rigore con il regolamento che premia la miglior posizione in classifica al termine degli over time.

Con grande spirito di sacrificio i rossoazzurri continuano a spingere e al 10′ del primo tempo supplementare costruiscono un’azione da manuale in velocità, tutta di prima, con la triangolazione tra David Fabris, Pasta, Micelli e pallone in area per Madi che però se lo allunga troppo e vanifica il tutto. Ed è lo stesso Madi al 14′ del secondo tempo supplementare a tentare il colpo del tre a due ma la sua conclusione dal limite ribatte tra le gambe dei difensori e spegne ogni speranza di vittoria.

La Virtus Corno conferma dunque il suo terzo posto in classifica mentre il Tolmezzo sarà chiamato allo spareggio contro la Pro Romans, domenica prossima ore 16.00 al “Fratelli Ermano” per decretare, sempre ai fini do eventuali graduatorie per i ripescaggi, il quarto posto finale del girone.

Sul fronte dei playout invece ottengono la permanenza in Promozione la Valnatisone che supera 2 a 1 il Mladost e il Costalunga che si impone sull’ISM Gradisca con lo stesso risultato. Il Primorje invece attende di conoscere la vincente della sfida tra Prata Falchi e Codroipo che sapere chi si troverà di fronte nello spareggio per l’Eccellenza.

Share Now

About Author

Related Post

Leave us a reply