No image

CAMPIONATO ECCELLENZA FVG – 14^ GIORNATA

AZZURRA PREMARIACCO – TOLMEZZO 0-4

Gol: 3’, 7’ e 60’ Motta, 92’ Amadio

AZZURRA PREMARIACCO: Caucig, Ranocchi (88’ Ranocchi), Maria, Meroi, Gregoric, Bastiani, Piccolotto (46’ Gashi), Bric (58’ Gado), Puddu, De Blasi, Fusco (74’ Drecogna). All.: Roberto Bortolussi.

TOLMEZZO: Cristofoli, Nait, Faleschini G. (84’ Amadio), Cucchiaro (78’ Faleschini D.), Rovere (88’ Capellari), Persello, Picco (89’ Coradazzi), Baruzzini, Nagostinis (66’ Vidotti), Motta, Sabidussi. All.: Mauro Serini.

ARBITRO: Alessandro Biscontin sez. Pordenone. Assistenti Niklas Kalbhenn sez. Pordenone e Carmine Rufrano sez. Maniago.

NOTE – Ammoniti Fusco, Bric, Nait.

PREMARIACCO – Ottava vittoria stagionale su 14 partite, secondo posto ben saldo, il divario con la capolista Brian (sconfitto dal Rive Flaibano) che si riaccorcia a -5 e soprattutto una nuova eccellente prestazione corale della squadra che ha mostrato (anche in diretta tv su Telefriuli) il suo talento, lo spirito di gruppo e dei giovani che sono piacevoli conferme.

Sabato contro l’Azzurra Premariacco è stato anche “Motta show” con l’attaccante rossoazzurro che si è scatenato, tornando al gol dopo sette giornate, sfiorando il poker di gol, mettendo a segno una tripletta letale che vale quota 7 centri in classifica cannonieri. Subito in vantaggio il Tolmezzo dopo solo tre minuti. Caucig chiude il suo palo sul tentativo di Cucchiaro, ma si fa sorprendere sulla conclusione di Motta che elude la  marcatura di Bastiani e segna la rete dell’1-0. Passano pochi minuti e su una palla profonda in diagonale di Faleschini che taglia in due la difesa di casa, la conclusione di Motta, appostato sul secondo palo, porta il risultato sul 2 a 0. I padroni di casa non riescono ad invertire la rotta e il Tolmezzo continua a costruire: Sabidussi richiama agli straordinari Caucig che si distende e neutralizza la conclusione, poi ancora Motta, servito verticalmente si invola verso la porta, ma viene murato provvidenzialmente in corner da Bastiani.

Nella ripresa l’Azzurra tenta di riaprire la gara: al 46’ Bastiani trova la stoccata dal limite, Cristofoli con un grandissimo intervento toglie la palla dall’incrocio dei pali. Sul fronte opposto Gregoric salva sulla linea ed evita il 3-0. La terza reta per gli ospiti arriva al quarto d’ora della ripresa: su azione di calcio d’angolo battuto da Faleschini, ancora per la testa di Motta che realizza la sua personale tripletta. Serini, che aveva ridato fiducia dal primo minuto a Picco dopo l’ottima prova di mercoledì col Brian, ripropone nel finale il cambio con Coradazzi e getta nella mischia anche Amadio che al 92′ che piazza il gol del 4 a 0 con un tiro a giro dalla perfetta esecuzione che si insacca sotto l’incrocio. Motta nel quarto dei cinque minuti di recupero colpisce poi la traversa che gli nega il quarto sigillo.

Ora per i carnici proseguirà il tour de force, mercoledì sera 6 dicembre, alle ore 20.00 in casa della Pro Gorizia per l’ultima sfida triangolare di semifinale di Coppa Italia. Per il pass per la finalissima servirà obbligatoriamente una vittoria con scarto di almeno tre gol.

In campionato invece appuntamento domenica 10 dicembre, alle 14.30, nella sfida con il Rive Flaibano che ieri ha fatto cinque reti alla capolista Brian.

I RISULTATI

LE IMMAGINI

Tags

Share Now

About Author

Related Post

Leave us a reply