No image

CAMPIONATO PROMOZIONE FVG GIR.A – 14^ GIORNATA

RIVOLTO – TOLMEZZO 0-2

GOL: pt 16′ Gregorutti, 41′ Sabidussi.

RIVOLTO: Benedetti, Touiri, Cautero, Marian (st 22′ Turri), Chiarot (st 34′ Miotto), Francescutti, Di Lorenzo (st 1′ Vilotti), Comuzzi, Marcut (st 1′ Keita), Ahmetaj, Visintini (pt 39′ Venuto). All. Berlasso.

TOLMEZZO: Cristofoli, Nait, Faleschini, Romanelli (st 28′ Maion), De Giudici, Rovere (st 50′ De Toni), Picco, Fabris, Motta (st 35′ Nagostinis), Gregorutti (st 13′ Vidotti), Sabidussi (st 20′ Micelli). All. Serini.

ARBITRO: Garraoui di Pordenone (Fulin-Tassan)

NOTE: Ammoniti Marian, Marcut, Miotto, Romanelli, Fabris e Vidotti.

RIVOLTO DI CODROIPO – Smaltite le delusioni di Coppa Italia, il Tolmezzo riprende alla grande in Campionato, andando a vincere 2 a 0 sul terreno del Rivolto e portando a casa l’ottava vittoria di fila, la decima da inizio Campionato su 14 partite, lasciando ancora a zero la casella delle sconfitte. Numeri da primato in classifica, che consentono di mantenere la Sacilese a -3, in vista poi dell’ultimo turno del girone di andata, sabato 17 al “Fratelli Ermano”, alle ore 14.30 proprio contro i liventini affrontati mercoledì scorso.

Per i ragazzi di Serini, che hanno visto il rientro di De Giudici post squalifica e l’impiego del giovane Picco dal primo minuto (alla fine sarà tra i migliori), l’incontro parte in salita con un primo quarto d’ora a subire la pressione dei padroni di casa, poi però prese le loro misure e anche quelle del campo, i rossoazzurri hanno sprigionato il loro gioco. Al 16′ la sblocca Gregorutti, servito in area impeccabilmente da Fabris, abile a far sedere il portiere, portarsi la sfera sul destro con la conclusione a giro da posizione defilata che si insacca sul secondo palo, gol da manuale, l’11° stagionale per il Grego. Caricati dal vantaggio i ragazzi continuano a spingere e a verticalizzare, fino ad ottenere il raddoppio con Sabidussi, sullo stesso stile del precedente gol: Fabris che pennella da centrocampo, “Oba Oba” stoppa di sinistro e conclude di destro per poi liberare la sua classica capriola volante che mancava dalla sfida di Coppa contro l’Ancona Lumignacco. Prima dello scadere ci sarebbe ancora lo spezio per un ulteriore marcatura ma è il palo a dire di no al colpo di testa di capitan Rovere.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, il Tolmezzo controlla con intelligenza l’incontro, mister Serini fa ruotare tutto il suo parco attaccanti e riporta in campo sul finale anche De Toni; pochi rischi per Cristofoli tra i pali e alla fine si chiude festeggiando sotto i tifosi (promotori venerdì scorso post allenamento di una lauta e apprezzata cenetta) che per l’occasione hanno riacceso le torce rossoblu a salutare ancora una volta questo Tolmezzo inarrestabile.

I RISULTATI

LE IMMAGINI

L’INTERVISTA

Tags

Share Now

About Author

Related Post

Leave us a reply