No image

COPPA ITALIA PROMOZIONE FVG GIR. D

TOLMEZZO – GEMONESE 4-0

GOL: pt 8’ Gregorutti; 26’ Sabidussi; st 11’ Motta, 33’ Micelli

TOLMEZZO: Cristofoli, Nait, G.Faleschini (42’st D.Faleschini), Micelli, Rovere, De Giudici, Solari (24’st Picco), Fabris, Motta (34’st Nagostinis), Gregorutti (27’ Vidotti), Sabidussi (17’st Nassivera). All. Mauro Serini

GEMONESE: De Monte, De Clara, Cargnelutti, Ursella, Rojc, Perissutti (1’st Venturini), Aste (1’st Pitau), Kuraj, De Benjack (33’st Busolin), Ilic (1’st Peresano), Toffoletto (24’st Buzzi). All. Pino Cortiula

ARBITRO: Fabbro di Udine

NOTE: Ammoniti Solari, Micelli, Nassivera, Ilic, Cargnelutti, Ursella, Buzzi, Venturini.

TOLMEZZO – Si concede il bis, e che bis, il Tolmezzo Carnia nella serata di Coppa in cui ritornava il derbissimo contro la Gemonese, cinque anni dopo l’ultima volta. Ancora una prova davvero convincente per i rossoazzurri che replicano la prestazione di domenica contro l’Ancona Lumignacco, con in campo quattro titolari diversi, a dimostrazione della qualità della rosa a disposizione di mister Serini.

A prendere il posto dell’infortunato Persello (ne dovrebbe avere un mesetto, a lui l’augurio di rimettersi presto!) ci pensa De Giudici mentre Rovere rileva Capellari, a centrocampo Micelli fa le veci di Romanelli e in coppia con Motta c’è Gregorutti.

Partono subito alla grande i carnici e all’8’ è proprio il Grego a siglare il gol del vantaggio, grazie a Sabidussi che approfitta dell’incertezza di Ilic, gli ruba palla, entra in area e serve il numero 10 che infila De Monte. La reazione degli avversari si concretizza proprio con Ilic che cerca il riscatto e dalla sinistra punta la porta di Cristofoli ma c’è Motta a salvare sulla linea. Motta che è onnipresente su tutti i fronti e poco dopo cerca subito il raddoppio dalla distanza ma il suo tiro è deviato dalla schiena di un difensore in corner. Questione di tempo perché al 26’ il 2 a 0 lo firma Sabidussi, grazie ad un eccezionale colpo di tacco in area di De Giudici che gli porge la sfera solo da spedire in rete. Il Tolmezzo domina il gioco, inventa e crea mostrando grande intesa tra i reparti e cerca di chiudere l’incontro già nel primo tempo: al 45’ Gregorutti viene steso in area ma per l’arbitro si continua a giocare tra le proteste della panchina carnica.

Al rientro dagli spogliatoi Cortiula prova a rimescolare le carte con tre cambi e la Gemonese tenta di riaprire la partita: al 4’ Micelli interviene in ritardo su Toffoletto e il direttore di gara concede il penalty che Peresano però calcia a lato. Si rimane sul 2 a 0, ma ancora per poco perché all’11′ “Mic” si fa perdonare e confeziona l’assist ideale per mandare in rete Motta, al suo primo gol in maglia rossoazzurra. Serini manda in campo Nassivera, Picco, Vidotti e Nagostinis; il match si fa maschio e il Tolmezzo dimostra comunque maturità, andando poi a chiudere i conti al 33’ con Micelli, imbeccato dalla sinistra da Vidotti e Nait che gli pennella un ottimo pallone per il colpo di testa vincente. 4 a 0 e festa al chiosco.

Domenica, sempre al “Fratelli Ermano”, alle ore 17.00, sfida verità per il passaggio del turno ai quarti di finale contro l’Ol3 di Faedis che mercoledì sera ha superato 1 a 0 l’Ancona Lumignacco. Per il Tolmezzo due risultati utili su tre, grazie alla differenza reti rispetto agli orange.

L’INTERVISTA A GIACOMO MICELLI

Tags

Share Now

About Author

Related Post

Leave us a reply