No image

CAMPIONATO PROMOZIONE GIR. B – 23^ giornata

ZAULE – TOLMEZZO 3-2

GOL: pt 24′ Mihailovic, 36′ e 40′ Madi; st 19′ Mihailovic, 38′ Mormile.

ZAULE: Fr.Aiello, Bertocchi (1’st Doz), Pepelko, Fe.Aiello (15’st Mormile), Leiter, Cociani (11’st Zucca), Chalver, Venturini, Sucevic (42’st Sgorbissa), Haxhija (33’st Beltrame), Mihailovic. All. Tropea.

TOLMEZZO: Di Giusto, D.Faleschini, G.Faleschini (30’st Drammeh), Capellari, Rovere, D.Fabris, Madi, Forte, Pasta, G.Micelli (30’st Sabidussi), S.Fabris (42’st S.Micelli). All. Veritti

ARBITRO: De Paoli di Udine (Masini-De Caprio)

NOTE: Espulsi Pasta, Rovere e Federico Aiello; ammoniti Venturini, Mormile, G.Faleschini, Forte, Capellari.

AQUILINIA – Partita rocambolesca e altrettanto amara per il Tolmezzo sceso ad Aquilinia con obiettivo conquistare l’intera posta in palio ed invece al termine dei 90 minuti è arrivata la sconfitta, dinnanzi ad uno Zaule che porta così a tre la sua striscia di vittorie consecutive.

Mister Veritti schiera dal primo minuto Di Giusto, scontata la squalifica rientra anche Davide Fabris mentre in panchina si rivede finalmente Migotti dopo una lunga assenza dovuta ad infortunio, assieme a lui quattro juniores.

Dopo un avvio in equilibrio, la partita si sblocca al 24′ sugli sviluppi di un calcio di punizione, con Mihailovic che insacca sfruttando una non perfetta respinta di Di Giusto. La reazione dei rossoazzurri arriva al 36′ con Daniele Faleschini che inventa un lancio lungo in favore di Madi, conclusione di quest’ultimo, papera dell’estremo difensore di casa e pareggio. Passano quattro minuti e il Tolmezzo ribalta la partita, ancora con Madi (13° gol stagionale, doppietta che arriva dopo un mese di digiuno), abile a sfruttare il filtrante di Gabriele Faleschini. Si va negli spogliatoi con i carnici che dimostrano di avere la partita in mano ma nella ripresa non sarà più così.

L’allenatore dello Zaule inserisce forze fresche, dentro Doz, Zucca e Mormile, al 19′ arriva il pareggio ancora con il numero 11 Mihailovic. I rossoazzurri fanno fatica a riproporsi in avanti, la partita si fa sempre più accesa e al 38′ ecco il gol dei padroni di casa e ribaltano nuovamente il risultato. A segno Mormile mentre nel finale gli animi si scaldano, espulso Pasta, rosso anche a capitan Rovere e a Federico Aiello rimasto in panchina.

In classifica il terzo posto rimane immutato, sempre in coabitazione con la Virtus Corno, sconfitta dal Chiarbola; riprende il largo il Primorje vittorioso contro il Trieste Calcio, pari per la Pro Cervignano capolista, mentre alle spalle dei carnici ritorna a -3 il Sistiana che nell’anticipo di sabato aveva fatto suo il match contro la Valnatisone. Domenica prossima al “fratelli Ermano” arriva l’Ism Gradisca.

Share Now